News
Grande raccolta viveri 2018 Grande raccolta viveri 2018 [02/04/2018]
Sabato 21 aprile, durante tutta la giornata, saremo presenti nei principali supermercati dell'Alta Valle del Tevere a Città di Castello, San Giustino e Sansepolcro per una grande raccolta di viveri a favore delle famiglie bisognose del nostro territorio...
La Zona Rossa, comincia il laboratorio La Zona Rossa, comincia il laboratorio [06/02/2018]
Sostenere la ricostruzione di una comunità a partire dai sogni, dalle speranze e dalle paure dei più piccoli: è l’obiettivo del progetto “La Zona Rossa” che ha preso il via ufficialmente questa settimana nel borgo terremotato di Montefortino,...
Visita del vescovo Domenico Cancian Visita del vescovo Domenico Cancian [22/01/2018]
Lunedì 22 gennaio alla nostra sede è venuto a trovarci il vescovo di Città di Castello, Domenico Cancian, in occasione della visita pastorale. Nel corso della serata abbiamo presentato la storia dell'associazione e i nostri progetti di volontariato...
Sostieni i nostri progetti Sostieni i nostri progetti [10/01/2018]
Ecco tutti i modi per sostenere i nostri progetti di solidarietà e aiutarci a crescere. DONA ORA - Bonifico bancario IBAN: IT83W0311121600000000002383 su conto corrente intestato a "Altotevere senza frontiere Onlus"Specificando nella...
Un weekend tra Norcia e Montefortino Un weekend tra Norcia e Montefortino [01/11/2017]
Lo scorso fine settimana è stato un weekend intenso per i volontari di Altotevere senza frontiere presenti nei territori colpiti dal sisma a un anno dal terribile terremoto che ha messo in piedi Norcia e tanti paesi del Centro Italia. Proprio a Norcia...
La Zona Rossa La Zona Rossa [18/10/2017]
È con grande emozione che vi presentiamo il progetto "La zona rossa" nato da una bellissima collaborazione con la casa editrice "Il Castoro" e due grandi autori del fumetto italiano, Silvia Vecchini e Sualzo. Si tratta di una graphic novel che andrà...
Adozioni a distanza in Kosovo Adozioni a distanza in Kosovo [18/05/2017]
Per sostenere le tante famiglie bisognose del Kosovo è possibile sottoscrivere un'adozione a distanza, aiutando così i bambini e le loro famiglie a vivere dignitosamente. L'adozione comporta la spesa di 300 euro all'anno (26 al mese),...
Il 5 per mille ad Altotevere senza frontiere Il 5 per mille ad Altotevere senza frontiere [14/04/2017]
Anche quest'anno è possibile destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito ad "Altotevere senza frontiere Onlus". Basta comunicare il codice fiscale dell'associazione 03139720548 al momento della dichiarazione dei redditi. Ricordiamo...
ASF, sette anni di impegno dalla parte degli ultimi ASF, sette anni di impegno dalla parte degli ultimi [28/03/2017]
Una grande festa in occasione dei sette anni di attività dell’associazione Altotevere senza frontiere Onlus. Sabato 25 marzo oltre 100 partecipanti si sono ritrovati alla sala polivalente della Madonna del Latte per la cena di beneficenza promossa...
Arturo vola sul secondo gradino del podio Arturo vola sul secondo gradino del podio [03/12/2014]
Un risultato straordinario e un secondo posto che premia i tantissimi che hanno creduto nel sogno di “Altotevere senza frontiere” sostenendo la campagna “Io voto Arturo”. La classifica finale del concorso nazionale di Axa “Nati per proteggere”...
 
News

Scopri tutte le novità su Altotevere senza frontiere


La Zona Rossa, comincia il laboratorio [06/02/2018]
<< Torna alle News




Sostenere la ricostruzione di una comunità a partire dai sogni, dalle speranze e dalle paure dei più piccoli: è l’obiettivo del progetto “La Zona Rossa” che ha preso il via ufficialmente questa settimana nel borgo terremotato di Montefortino, nelle Marche. Il tutto è reso possibile grazie alla sinergia tra l’associazione Altotevere senza frontiere Onlus, la casa editrice “Il Castoro” di Milano, l’associazione “Lagrù ragazzi “ e due grandi voci del fumetto italiano, Silvia Vecchini e Sualzo.

Il progetto vede il coinvolgimento dei bambini e ragazzi del piccolo comune terremotato delle Marche, duramente colpito dal sisma del 2016, nella realizzazione di un laboratorio teatrale che avrà come traguardo finale la creazione di uno spettacolo ispirato all’omonimo libro, che racconta la storia di tre ragazzini alle prese con la dura esperienza del terremoto. Il progetto, finanziato proprio grazie alle vendite in tutto il territorio nazionale della graphic novel “La Zona Rossa” (per ogni copia venduta, 1 euro viene devoluto all’iniziativa), è nato ascoltando le esigenze della comunità e individuando nella fascia d’età dei più piccoli il segmento più bisognoso di attenzioni e di stimoli per elaborare le paure passate e, al tempo stesso, proiettarsi verso un futuro tutto da costruire.

L’uscita del libro e il progetto ancora in cantiere erano stati annunciati in anteprima nazionale sull’inserto “La Lettura” del Corriere della Sera; della pubblicazione hanno parlato anche il “Venerdì” di Repubblica e la trasmissione “Farenheit” di Radio Rai3.